.

Scarica il listino completo

Ca' del Vent

Ca' del Vent è un'azienda vitivinicola di 7ha vitati localizzati sulla sommità delle colline franco-argillose-calcaree dei Campiani di Cellatica (350-430 mt s.l.m.), parco protetto che caratterizza il confine orientale della Franciacorta. L'unicità di queste colline è una fitta rete di sorgive sotterranee, indipendenti l'una dall'altra che, nel tempo, hanno creato un mosaico di suoli estremamente eterogenei. Colore, dotazione minerale, profondità, vita microbica, fertilità, ogni vigneto subisce l'influsso della sorgive che lo irrora .......

..... "nel 2006, con la trasformazione di Ca' del Vent da realtà hobbistica ad azienda viti-vinicola, abbiamo avviato il progetto di microzonazione grazie al quale sono state individuare 13 diverse microzone.
Per poter accompagnare le caratteristiche distintive di ogni microzona all'interno del singolo acino di uva, ogni vigneto o porzione di vigneto viene curato con pratiche agronomiche ad hoc (portainnesto, varietà, carica di gemme, concimazione, vigoria, operazioni a verde, etc.), rese bassissime, lavorazioni tutte manuali, approccio biodinamico. Non usiamo prodotti chimici e diserbanti, concimiamo con humus autoprodotto ed essenze spontanee il cui ciclo biologico segue gli influssi planetari, curiamo ogni pianta in modo sostenibile (bassa produzione, dieta equilibrata e tagli limitati al minimo indispensabile), favoriamo la biodiversità (impianto di alberi da frutto ed essenze floreali vicino ai vigneti, tutela e valorizzazione dei microrganismi e degli insetti utili).

In cantina, l'uva proveniente da ogni microzona viene accuratamente assaggiata, è in questa fase che si decide come vinificarla, in modo istintivo, basandosi sulle sensazioni. Non seguiamo protocolli di vinificazione: lo scopo del lavoro in cantina è creare un vino che dia le stesse sensazioni gusto-olfattive del suo mosto. Non ricorriamo a nessuna stabilizzazione, a nessun impoverimento con collaggi e filtrazioni e nessuna aggiunta di qualsivoglia prodotto all'uva. Cerchiamo invece di favorire la vita all'interno del vino, in modo che ciò che è instabile si trasformi naturalmente in sostanza stabile e viva, in grado di arricchire il vino e di farlo evolvere nel tempo invece di impoverirlo. Ogni anno otteniamo circa 25 base spumante, 2 vini bianchi fermi e circa 15 vini rossi, tutti millesimati.

Gli aspetti agronomici consentono il trasferimento nell'uva dei caratteri chimico-fisici, ma il vino non è solo sapere, tecnica e scienza, è anche energia e vita. Accumuliamo nell'uva le energie della terra, sole, cosmo e la passione di noi vignaioli" .......

La Borgogna è grande, ma pensandoci un attimo è grande proprio per tutte queste cose (solo che lì lo fanno da secoli); ben vengano realtà come Ca' del Vent, che seppur localmente e spontaneamente, applicano questi concetti e ci regalano grandi emozioni con i loro vini.

Nessun risultato.

Prova ad eseguire una nuova ricerca