.

Scarica il listino completo

Mugneret Gibourg

Ubicato nel centro storico di Vosne-Romanée, questa celebre cantina prosegue una tradizione familiare nata nel 1933, cioè cinque anni dopo il matrimonio di André Mugneret, esponente di una antica famiglia locale, e Jeanne Gibourg; le dimensioni attuali del Domaine, circa 6 ettari, si devono al lavoro di Georges Mugneret, figlio di André e Jeanne, il cui mestiere principale era quello di medico oculista. Alla morte di Georges, nel 1988, l'azienda rimase nelle mani della di lui vedova, Jacqueline, e in prospettiva delle due figlie femmine, Marie-Christine e Marie-Andrée. A vendita ormai quasi completata, le tre donne si decisero a tentare di proseguire da sole l'intrapresa di famiglia, ed oggi il Domaine Mugneret-Gibourg è considerato uno dei più prestigiosi e qualitativi del comune e della Côte de Nuits intera. Lo stile è elegantissimo, per vini sempre avvolgenti, rispettosi dei terroir d'origine, setosi, profumati e mai troppo aggressivi, nemmeno quando arrivano da "cru" di matrice piuttosto ruvida come l'Echézeaux o il Clos de Vougeot. Il Vosne-Romanée Village è un'autentica chicca, provenendo da sei parcelle quasi tutte molto vecchie, tra cui due "lieux-dits" considerati di livello superiore alla media come gli "Champs Boudin" e il "La Colombière", storica vigna tenuta come un giardino su cui si affaccia - beati loro! - la porta "di servizio" del Domaine stesso.

Nessun risultato.

Prova ad eseguire una nuova ricerca