.

Scarica il listino completo

Filtra per

Categorie

Categorie

Prezzo

Prezzo

Produttore

Produttore

Nazione

Nazione

Regione

Regione

Nome vino

Nome vino

Vitigno

Vitigno

Annata

Annata

Magnum

Condizione

.

Cassiano 2016

Manincor

32,33 €
Tasse incluse
Quantità
Ultimi articoli in magazzino

Cod.:
1176
Nazione:
Italia
Regione:
Trentino-Alto Adige
Vitigni:
Merlot 42% - Cabernet Franc 35% - Syrah 8% - Petit Verdot 6% - Cabernet Sauvignon 5% - Tempranillo 4%
Capacità:
75 cl
Grado alcolico:
14%
Bottiglia:
Borgognotta
Zona:
Localiit? Seehof e Panholzerhof (Bz)
Tipologia:
Rosso Igt
Scheda produttore:
Manincor
Scheda tecnica:
Scarica

Per gli amanti dei vitigni internazionali e dei vini grintosi e intensi che provengono dalla loro sinergia Manincor propone questo splendido prodotto frutto di un assemblaggio sperimentale insolito ma divertente: i classici della tradizione bordolese cabernet sauvignon, merlot, cabernet franc e petit verdot, incontrano il syrah -sempre di origine francese- e lo spagnolo tempranillo. Le uve per questo curioso blend provengono dalle selezioni dei vigneti in proprietà situati a Manincor, al Seehof e al Panholzerhof, con esposizione verso sud-est, vista lago e ad un'altitudine di 250-280 metri slm. Ai generosi terreni sabbiosi/argillosi si mescolano detriti calcarei e depositi morenici. Il Cassiano 2016 arriva da un'annata che ha regalato vini luminosi, equilibrati e ricchi di frutto. Le uve dei vitigni del blend sono state vendemmiate tra inizio ottobre e inizio novembre. La resa per ettaro è stata di 38 hl. L'uva di ogni vigneto è lavorata separatamente, la fermentazione del pigiato avviene in tini di legno in modo pontaneo grazie ai lieviti indigeni; segue maturazione in barrique di legno di rovere per un anno e mezzo. Solamente qualche settimana prima dell'imbottigliamento viene effettuato l'assemblaggio ideale e finale. Ne viene fuori un vino di una pienezza fruttata esuberante, che declina vorticosamente tutto lo scibile in fatto di frutti rossi e neri, piccoli e grandi, maturi, croccanti e in confettura, così come in fatto di speziatura. Golosità come mantra all'assaggio, setoso e ridondante con il suo indefinito ma ricco intreccio fruttato-speziato cui si innestano con delicatezza tannicità e freschezza fino al finale lungo e ancora speziato. Oltre ai classici secondi di carni rosse e di selvaggina ci sono qui da scomodare anche i formaggi stagionati tra i più nobili.

Dallo stesso produttore