.

Scarica il listino completo

Filtra per

Categorie

Categorie

Produttore

Produttore

Prezzo

Prezzo

Nazione

Nazione

Regione

Regione

Nome vino

Nome vino

Vitigno

Vitigno

Annata

Annata

Magnum

.

Guado al Tasso 1998

Antinori

120,00 €
Tasse incluse
Quantità
Ultimi articoli in magazzino

Cod.:
2300
Nazione:
Italia
Regione:
Toscana
Vitigni:
Cabernet Sauvignon 60%, Merlot 30%, Syrah 10%
Capacità:
75 cl
Grado alcolico:
13%
Bottiglia:
Bordolese
Zona:
Bolgheri (Castagneto Carducci LI)
Tipologia:
Rosso Doc
Scheda produttore:
Antinori
Scheda tecnica:
Scarica

Il Bolgheri Superiore Guado al Tasso 1998 resta una delle versioni più affascinanti della storia dell’etichetta bolgherese degli Antinori, sicuramente quello che ha ancora qualcosa da dire tra i vini prodotti negli anni Novanta.

Il vino simbolo della Tenuta Guado al Tasso fu composto da un blend di Cabernet Sauvignon e Merlot in prevalenza, con un piccolo saldo di Syrah, introdotto a partire dal 1996. Maniacale gestione del vigneto, vinificazioni separate delle varietà, maturazione in barrique sempre nuove per almeno un anno e mezzo e attenta selezione delle partite da destinare al taglio finale sono sempre stati i punti di forza per l’affermazione di questa etichetta.
Il Bolgheri Superiore Guado al Tasso 1998 presenta, a distanza di oltre venti anni dalla vendemmia, un’affascinante armonia di insieme e un’incredibile complessità sensoriale, declinata su note sicuramente speziate e affumicate, in cui si insinuano delicatamente ricordi di frutti di bosco in confettura, incenso, cenere e pomodorini confit. Conquista con un sorso gradevole, altalenante tra spessore e rarefazione, così come atteso in un grande vino in grande annata. Bottiglia documento, ancora vitale, destinata agli amanti delle potenzialità evolutive dei vini prodotti a Bolgheri.

Il Guado al Tasso è stato prodotto per la prima volta nel 1990 nella tenuta omonima bolgherese della famiglia Antinori. Si tratta di un blend di vitigni bordolesi in cui sono sempre stati presenti, in maggior quota il Cabernet Sauvignon e il Merlot: un Supertuscan divenuto iconico per la sua capacità di stupire a ogni vendemmia. Prende il nome dai piccoli tassi che guadano i corsi d’acqua di questi luoghi e richiama in etichetta il casato Antinori, sulla capsula, e il casato Della Gherardesca, famiglia precedentemente proprietaria della Tenuta, a circa un centinaio di chilometri a sudovest di Firenze.


Informazioni sulla vendita.

Le bottiglie della sezione Grandi Classici di Buongiornovino sono state prelevate da cantine di privati collezionisti, enoteche e ristoranti storici le cui condizioni di immagazzinamento sono conformi a una perfetta conservazione del vino.
Le bottiglie sono state controllate dallo Staff Tecnico di Buongiornovino e sono state riposte nelle cantine termocontrollate della nostra struttura di magazzino.
La foto inserita nella scheda tecnica per ogni vino corrisponde al prodotto reale in nostro possesso.
Possiamo garantire la massima accuratezza nella conservazione e nella movimentazione della bottiglia ma non l'eventuale decadimento o difetto del contenuto, a distanza di tanti anni dalla messa in commercio. Ci riteniamo quindi sollevati da qualsiasi tipo di risarcimento richiesto a seguito di una esperienza non gradita, sperando che questa possibilità sia comunque remota.

 

Dallo stesso produttore